banner

Lino

fiori di lino                                                  

PERIODO

La semina del lino viene fatta nel mese di marzo, durante il mese di giugno si può ammirare per due ore al giorno la fioritura del lino di un intenso colore azzurro che ricorda il bellissimo mare. La raccolta del lino avviene nel mese di agosto. E’ possibile anche fare la spremitura del seme così da ottenere anche l’olio di lino.

INTERESSE-MOTIVAZIONE

Il seme di lino insieme all’olio di lino Bio è sempre più ricercato, in quanto è una cultura persa nel tempo. Viene ricercato per le sue proprietà curative, allo scopo di curare e prevenire colesterolo e ipertensione; inoltre regolarizza l’intestino e il metabolismo. Viene impiegato con molta  efficacia anche x rivitalizzare il cuoio capelluto e la pelle; perché ricco di principi attivi come Sali minerali, omerga 3 ecc… .

TIPO DI TURISTA

Riprendendo questa coltivazione Biologica ci siamo resi conto che sempre più gente torna hai rimedi naturali di un tempo, in quanto efficaci e senza controindicazioni per l’organismo. La platea di consumatori è vasta, in quanto ha un uso a largo spettro. In cucina si usa per condire a crudo,in cosmesi per pelle e capelli e in fine a scopo preventivo e curativo.

SERVIZI COMPLEMENTARI

Per ammirare la fioritura e conoscere le varie fasi di semina e raccolta è possibile venire in azienda.

RICETTE

linoSi possono mettere i semi di lino nello yogurt, nel gelato, nel latte e nelle insalate.

Olio di lino per condire in cucina.

Un cucchiaino da tè la mattina a digiuno a scopo curativo.

ANEDDOTI

Il lino si coltiva attualmente in tutta l’Europa, nell’Africa settentrionale, in India, nel Giappone, nell’America Settentrionale e Meridionale. Non si conosce allo stato spontaneo; la sua coltura in Europa e in Egitto rimonta almeno a 5000 anni or sono; con ogni probabilità esso è originario della regione compresa tra il Golfo Persico, il Mar Caspio e il Mar Nero, donde (secondo De Candolle e Heer) fu portato dai Finni nell’Europa settentrionale e dagli Indo-europei occidentali nel resto dell’Europa. Ma anche prima era ivi coltivato a scopo alimentare, di cui si sono trovati resti nelle abitazioni lacustri.

DOVE SI PUO’ ACQUISTARE

Az. Ag. Orti della Valle del Carpina di Carubini Maurizio Voc. Caibianchi 75 cap 06026 Pietralunga Pg.

Contatti: cell 3403243778/0759460263 email: info@ortidelcarpina.it

Sito internet: www.ortidelcarpina.it